Skip to content

La questione della riserva frazionale bancaria

16 dicembre 2010

Oltre alla FED che stampa letteralmente denaro dal nulla, le banche possono farlo in un modo simile ma meno visibile ed al “limite del legale”. Ma sempre di denaro creato dal nulla si tratta.

Attraverso questo semplice esempio ideato dall’economista Robert Murphy, il lettore può rendersi conto dello “strano” e “bizzarro” modo di funzionare della riserva frazionaria bancaria.
_______________________________________________

di Robert P. Murphy

L’economia Austriaca è superiore al Marxismo sotto ogni aspetto e ciò include litigi interni e settari. Quando noi Austriaci sentiamo che i tempi sono maturi per un’altra carneficina — ci mantiene forti rispetto alla mandria incipiente una volta ogni tanto — discutiamo della riserva frazionaria bancaria. …

Se non avete avuto il piacere di guardare simili fuochi d’artificio, vi rimando al recente post sul blog di Joe Salerno; ha abbastanza link da mettervi al corrente. Nell’attuale articolo voglio presentare un semplice esempio per assicurarmi che tutti capiscano esattamente perchè alcuni di noi pensano che la riserva frazionaria bancaria è solo un’evidente bizzarria.

Ovviamente la stranezza non è prova di dubbiosità, figuriamoci la frode, ma i banchieri che si adoperano nella riserva frazionaria bancaria davvero “creano denaro dal nulla”, e penso che molti commentatori non apprezzeranno pienamente. Offro quest’articolo per rendere almeno chiaro quale sia il problema apparente.

Un’Esempio Semplice

Ammettiamo che un teenager, Bill, sta rovistando nella soffitta e trova 1,000$ in valuta fisica in un vecchio scrigno. Bill è entusiato e corre alla banca locale, dove apre un conto corrente e deposita i pezzi verdi di carta.

In un sistema bancario con riserva del 100%, la storia finirebbe. Nel momento in cui si apre il deposito, la moneta che Bill possiederà cadrà di 1,000$, mentre il bilancio del suo libretto degli assegni aumenterà di 1,000$. Mettere il denaro nella banca non influenzerebbe la quantità totale di denaro nell’economia.

Tuttavia, nel nostro sistema attuale, la banca di Bill vedrebbe una nuova opportunità di profitto. Dopo che la banca mette i 1,000$ di denaro cartaceo nel suo caveau, le sue riserve sarebbero più alte di questo ammontare, mentre le sue notevoli passività aumenterebbero di 1,000$ (nella formazione del nuovo conto corrente di Bill). Ma dal momento che le banche negli Stati Uniti sono soggette solo ad una richiesta di riserva (approssimativamente) del 10%, la banca avrebbe nuove riserve in eccesso per 900$. Se trovasse un debitore adeguato, la banca avrebbe l’abilità legale di garantire un nuovo prestito per questo ammontare.

Ammettiamo che la banca trovi un simile debitore, Sally, e le richieda il 5% d’interesse per un prestito a 12 mesi. Ammettiamo che lei ripaghi il prestito in tempo, ecco come il bilancio della banca apparirebbe nei vari stadi del processo:

I. Stato Patrimoniale della Banca dopo il Deposito di Bill

  • Asset: 1,000$ nel caveau
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill)

II. Stato Patrimoniale della Banca dopo il Prestito Garantito a Sally

  • Asset: 1,000$ nel caveau & 900$ prestito a Sally al 5% per 12 mesi
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 900$ (nuovo conto corrente di Sally)

III. Stato Patrimoniale della Banca dopo che Sally Spende il Suo Prestito nei Rifornimenti per l’Azienda

  • Asset: 100$ nel caveau & 900$ prestito a Sally al 5% per 12 mesi
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 0$ (conto corrente di Sally)

IV. Stato Patrimoniale della Banca dopo che Sally Vende i Suoi Prodotti per 1,000$ e Deposita i Profitti nel Suo Conto

  • Asset: 1,100$ nel caveau & 900$ prestito a Sally al 5% per 12 mesi
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 1000$ (conto corrente di Sally)

V. Stato Patrimoniale della Banca dopo che Sally Ripaga il Suo Prestito Più gli Interessi

  • Asset: 1,100$ nel caveau
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 55$ (conto corrente di Sally) & 45$ nel patrimonio netto della banca

Come il nostro ipotetico esempio[1] rende chiaro, con il potere della riserva frazionaria bancaria, i banchieri possono apparentemente guadagnare entrate dal nulla! Finchè Bill lascia il suo denaro nella banca e finchè Sally è capace di guadagnare abbastanza profitti dalla sua attività da evitare l’inadempienza nel suo prestito, il patrimonio della banca si ritrova con 45$ del denaro della comunità, libero e pulito.

Ora, la banca non punta una pistola in faccia a nessuno ed i possessori originali di quei 45$ li hanno volontariamente commerciati con Sally in cambio di qualsiasi bene o servizio che la sua azienda abbia prodotto. Però qualcosa sembra puzzare visto che la banca ha creato 900$ in nuovo denaro, guadagnato 45$ in “vecchio” denaro posseduto dalla comunità e poi ha distrutto i 900$ quando Sally ha ripagato il suo prestito.

Fra l’altro è a causa di queste strane macchinazioni che molti critici del nostro attuale sistema finanziario lo descrivono come “basato sul denaro a debito”. In un senso reale, se le persone smettessero di contrarre nuovi debiti (dalle banche) e ripagassero i loro notevoli prestiti, la quantità totale di denaro si ridurrebbe drasticamente. Secondo la mia opinione ciò sarebbe una buona cosa — specialmente se i politici e la FED si siedono e lasciano che ciò accada — ma è nondimeno una vera strana caratteristica del nostro sistema attuale.

Creando Denaro dal Nulla?

Alcune persone negano che le banche “creano denaro dal nulla”. Concordano che la FED lo faccia quando compra asset scrivendo un’assegno da sé. Tuttavia nel nostro esempio di sopra, sembra che la banca al peggio stia prendendo 900$ dal “denaro di Bill” e lo stia dando a Sally. Sicuramente ciò potrebbe apparire sospetto, ma non è tanto sfrontato quanto la FED che scrive letteralmente assegni dal nulla, giusto?

In realtà penso che questa descrizione standard da libro di testo — in cui ogni nuova banca in sequenza crea nuovi prestiti uguali al 90% dei nuovi depositi — sia abbastanza ingannevole. Non c’è nulla nel requisito della riserva legale che impedisce alle banche di fare nuovi prestiti che sono ampi multipli di un nuovo deposito. Invece, è la cautela da parte della banca che impone questo freno.

Per vedere ciò, ripetiamo la storia di cui sopra, ma facciamo si che la banca conceda a Sally un prestito maggiore:

I. Stato Patrimoniale della Banca dopo il Deposio di Bill

  • Asset: 1,000$ nel caveau
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill)

II. Stato Patrimoniale della Banca dopo il Prestito Concesso a Sally

  • Asset: 1,000$ nel caveau & 9,000$ prestito a Sally al 5% per 12 mesi
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 9,000$ (nuovo conto corrente di Sally)

Fermiamoci a questo punto e consideriamo cosa è accaduto. Lo stato patrimoniale della banca ancora è ancora in pari — 10,000$ in asset e 10,000$ in passività. Così la testa del contabile non esploderà a causa dell’ampio prestito a Sally.

Ma forse la banca nel nostro scenario aggiornato sta andando in conflitto con il requisito del 10% di riserva imposto dalla FED? No — poichè al momento del nuovo prestito a Sally i bilanci dei conti correnti totali dei clienti è di 10,000$ e la banca ha 1,000$ in denaro fisico nel suo caveau, “a sostegno” di quei conti. Quindi la banca sta soddisfando il requisito del 10% di riserva.

Per capire il perchè la banca sarebbe così sciocca da concedere un prestito di 9,000$ a Sally dopo aver ricevuto 1,000$ da Bill, dobbiamo andare avanti di un passo:

III. Stato Patrimoniale della Banca dopo che Sally Spende il Suo Prestito per i Rifornimenti dell’Azienda

  • Asset: 8,000$ nel caveau & 9,000$ prestito a Sally al 5% per 12 mesi
  • Passività + Patrimonio Netto: 1,000$ (bilancio del conto corrente di Bill) & 0$ (bilancio del conto corrente di Sally)

Ora vediamo il problema: presumibilmente Sally non sta prendendo in prestito 9,000$ ad interesse, per lasciar pesare questo bilancio nel suo conto corrente. Lei spenderà il denaro scrivendo assegni dal conto. Le persone che ricevono questi assegni li depositeranno nelle loro banche; e, durante le normali operazioni di compensazione interbancarie, la banca originaria riceverà richieste di trasferire 9,000$ dalle sue riserve.

Ora vediamo perchè secondo i libri di testo standard d’economia le banche possono solo concedere nuovi prestiti uguali al 90% della quantità di ogni nuova iniezione di depositi. La supposizione è che il nuovo depositante non ritirerà il suo denaro tanto presto, ma che il nuovo debitore (per esempio, la persona che contrae il prestito) ritirerà il denaro molto presto.

Meglio essere chiari sulla morale della storia: in questo secondo scenario — il quale non vìola il requisito di riserva (sebbene possa vìolare rquisiti di capitale o altri regolamenti) — la banca sta abbastanza visibilmente “creando denaro dal nulla”.

Esaminiamo: la banca ha ricevuto 1,000$ in moneta da Bill e poi ha concesso un prestito a Sally di 9,000$. Questo nuovo denaro non è “arrivato da” nessuna parte: è esistito non appena l’impiegato di banca ha cambiato i numeri nel libro mastro. Sally è andata dall’avere 0$ nel suo conto corrente all’avere 9,000$, con la semplice pressione di un bottone.

Conclusione

Nel presente articolo abbiamo analizzato un semplice esempio per illustrare la strana natura della riserva frazionaria bancaria. Nel suo vero senso, questo processo crea denaro dal nulla. Questa osservazione da sola non prova la sua illeggittimità, figuriamoci la sua connessione con il ciclo economico, ma dovrebbe dare una pausa a coloro che non vedono nulla di male con tale pratica.

da Johnny Cloaca’s Freedonia

link originale: http://johnnycloaca.blogspot.com/2010/11/la-questione-della-riserva-frazionale.html

link originale:

From → ECONOMIA, Mises, ORO

One Comment
  1. Weierstrass88 permalink

    Il primo esempio parte bene ma finisce con un errore madornale. Ricapitoliamo un attimo: Sally spende 900$ presi a prestito e guadagna 1000$ dalla vendita dei suoi prodotti. I 1000$ vengono depositati interamente in banca. Dunque non è stata creata alcuna somma di denaro: semplicemente, Sally ha guadagnato 100$ in più dei 900$ che doveva restituire alla banca. Dunque è assolutamente ovvio che in banca ci siano 100$ in più rispetto alla somma iniziale. Murphy invece scrive che:

    “Come il nostro ipotetico esempio[1] rende chiaro, con il potere della riserva frazionaria bancaria, i banchieri possono apparentemente guadagnare entrate dal nulla! Finchè Bill lascia il suo denaro nella banca e finchè Sally è capace di guadagnare abbastanza profitti dalla sua attività da evitare l’inadempienza nel suo prestito, il patrimonio della banca si ritrova con 45$ del denaro della comunità, libero e pulito.”

    Ma non c’è alcun “guadagno dal nulla”: i 100$ in più esistono, erano in circolazione già prima che Sally prendesse in prestito i 900$. Semplicemente, quei soldi non erano depositati nella banca in questione – mentre ora lo sono.

    Il secondo esempio è errato fin dall’ inizio: le banche ordinarie non possono creare denaro, quindi non possono prestare a Sally 9000$ se sono stati depositati solo 1000$ nella banca. La riserva frazionaria è molto chiara su questo: si può prestare solo una percentuale dei soldi depositati. Dunque la banca può solo prestare il 90% dei 1000$ depositati da Bill, non un centesimo di più.

    Conclusione: solo la banca centrale può creare denaro, e può farlo solo in cambio di titoli finanziari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: