Skip to content

L’AMBIENTALISTA AMERICANO: “CARI ECOLOGISTI SOLO NUCLEARE ED OGM SALVERANNO LA TERRA”

4 novembre 2010

Stewart Brand è non solo uno dei padri dell’ambientalismo, è anche un intellettuale e un visionario ed è considerato tra gli antesignani di Internet e Google. Il suo ultimo saggio, «Una cura per la Terra», butta all’aria molti stereotipi «verdi»… Read More

Lei si dichiara favorevole al nucleare e agli Ogm: che cosa risponde a chi la accusa di un clamoroso voltafaccia?
«Sono da sempre un ambientalista. E “Una cura per la Terra” è il culmine di tutto questo. Penso che nel nostro secolo i verdi dovranno agire sempre più in sintonia con i contenuti del mio saggio. Ma la mia vera “conversione a U” è il passaggio dall’ostilità all’appoggio per il nucleare».

Perché oggi lo considera una fonte «verde»?
«Il nucleare è verde perché fornisce molta elettricità senza emissioni di gas serra e perché ha un impatto ambientale drasticamente minore del suo diretto competitore, vale a dire gli impianti a carbone».
E il problema delle scorie radioattive?
«Ad avermi sorpreso è il fatto di quanto piccolo sia oggi il problema. C’è già un deposito di scorie negli Usa e altri sono in fase di realizzazione in Finlandia, Svezia e Francia. Intanto l’attuale sistema “dry cask” nei pressi dei maggiori reattori funzionerà ancora per almeno un secolo e avremo tempo per decidere se usare questo materiale come carburante della prossima generazione di impianti, quelli “veloci”».

Lei dice sì anche agli Ogm: il motivo?
«I raccolti transgenici aiutano gli agricoltori da almeno 14 anni, riducendo i danni dovuti ai pesticidi e alle erbe infestanti. Ora alcuni Ogm in corso di sperimentazione producono cibi più nutrienti o garantiscono vantaggi inediti per la salute. Il “Golden Rice”, per esempio, contiene vitamina A, che salverà milioni di bambini dalla cecità e perfino dalla morte».

Terzo punto: lei confida nelle tecniche di «geoengineering» per restaurare gli habitat e salvare le specie: non è una prospettiva troppo futuribile?
«Ingegnerizzare il clima potrebbe essere necessario per guadagnare tempo – forse qualche decennio – mentre ridurremo le emissioni di gas serra a zero. E intanto la ricostruzione degli habitat naturali aiuterà la Terra a ri-bilanciarsi».

Come hanno reagito gli ambientalisti alle sue idee?
«Nel complesso mi hanno abbastanza sostenuto».

Lei è catastrofista o ottimista? Come sta il Pianeta?
«Io sono ottimista. Ho visto tantissime iniziative “verdi” funzionare bene e ho visto come una tecnologia in continua accelerazione smentisca i critici. Alla fine il pianeta ce la farà e così tutte le forme di vita. Ma è anche vero che, se il cambiamento climatico continua al ritmo attuale, perderemo tutte le foreste e vaste fette di biodiversità e, probabilmente, anche buona parte della nostra civiltà».

Finora chi si è comportato peggio? Gli ecologisti o i governi?
«Gli ecologisti hanno fatto bene a diffondere l’allarme. I governi, invece, devono ancora capire la vera posta in gioco e tassare con decisione i combustibili fossili, in particolare il carbone».

Il suo «ecopragmatismo» pretende di sbarazzarsi dei cascami ideologici: è così?
«Il programma tradizionale dell’ambientalismo consiste nel lasciare che la natura faccia il suo corso. Ma non possiamo più permetterci di continuare così. Stiamo alterando la Terra in modo grave e non siamo in grado di bloccare tutte le attività che condizionano il clima e la vita. La nostra unica possibilità è quindi trasformare – direi “terraformare” – il pianeta in modo intelligente».

Lei vive in barca nella baia di San Francisco: così rispetta l’ambiente?
«Abbastanza. Mia moglie e io stiamo in meno di 50 metri quadrati e, quindi, non c’è bisogno di molta energia».

di Gabriele Beccaria, da Movimentolibertario.it

link originale: http://www.movimentolibertario.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9769:lambientalista-americano-qcari-ecologisti-solo-nucleare-ed-ogm-salveranno-la-terraq&catid=1:latest-news

From → POLITICA

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: